Blog & News

Il Covid-19 resiste fino a 28 giorni sulle superfici (in particolare su cellulari e banconote)

Blog & News

Uno studio dell’Agenzia scientifica nazionale australiana rivela che il virus Coronavirus / Covid-19 sopravvive su banconote o cellulari fino a 28 giorni.
I ricercatori hanno testato al buio:
– A 20 gradi Celsius dove il virus appare «estremamente resistente» e resiste 28 giorni
– A 30 gradi dove il periodo di sopravvivenza scende a sette giorni
– A 40 gradi dove il periodo precipita a 24 ore
Il virus risulta meno “potente” sulle superfici porose come il cotone dove dura fino a un massimo di quattro giorni.
Il direttore dell’Australian Center for Disease Preparedness, ha precisato «Questo non significa che quella quantità di virus sarebbe in grado di infettare un essere umano», ha detto all’emittente pubblica ABC, aggiungendo tuttavia che «se una persona toccasse senza precauzioni questi materiali e poi si toccasse la bocca, gli occhi o il naso, potrebbe contrarre la malattia anche a oltre due settimane dalla contaminazione degli oggetti».

Il Covid-19, come tutti i virus, risulta essere sensibile al calore e alla luce ultravioletta di LED UV-C.
Tutto questo avviene artificialmente attraverso LUCI LED UV-C in quanto disinfettare le superfici con la luce solare risulta problematico, perché il tempo necessario a disattivare il nuovo coronavirus dipende dalla quantità di raggi dati da LED UV-C siano incidenti sulla superficie, i quali variano a seconda dell’ora del giorno, del tempo, della stagione, della latitudine terrestre in cui ci si trova, quindi non risulta essere un modo affidabile per uccidere il virus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *